trebbiano-valentini

Trebbiano d’Abruzzo Valentini

I rossi la fanno indubbiamente da padroni quando si parla di eccellenza italiana, basti pensare a grandi nomi come il Barolo, il Brunello o il Sassicaia, ma fra questi colossi il re dei bianchi non fa certo brutta figura anzi, il Trebbiano d’Abruzzo Valentini è il primo vino bianco a potersi fregiare di un punteggio di 20/20 sulla famosa guida ai vini dell’ Espresso, risultato più unico che raro che nemmeno i colossi del rosso sono riusciti a meritare.

Questo incredibile vino bianco viene prodotto nella storica cantina di Edoardo Valentini, ora gestita dal figlio Francesco, con tecniche totalmente naturali, sia per quanto riguarda la coltivazione e la raccolta delle uve che per la loro lavorazione e conservazione. Ottenuto con Trebbiano al 100%, il Trebbiano d’Abruzzo Valentini presenta il tipico colore giallo paglierino con sfumature smeraldo ed ha un sapore davvero unico, capace di regalare un piacere al palato difficile da descrivere.

Estremamente equilibrato fra grado di acidità e sapidità, il sapore è ricco e caldo mentre il profumo richiama la frutta matura ed i fiori bianchi. Queste caratteristiche lo rendono ovviamente perfetto per i piatti a base di pesce ma eccelle anche come abbinamento per i primi piatti.

L’attenzione che i produttori mettono nella lavorazione del Trebbiano d’Abruzzo Valentini, aiuta a conservare tutti i sapori ed i tratti caratteristici della terra d’Abruzzo, regalando caratteristiche uniche ad un vino che sta finalmente riscuotendo il successo che merita. I giudici che nel 2015 ne anno decretato il punteggio di 20/20 sulla guida ai vini dell’ Espresso, lo hanno definito “un esempio dell’eccellenza italiana”.